• English
  • Italiano
Ferri, M. (2009). La voce muta. Analisi dell'opinione sociale nel dopoguerra

L’opinione pubblica è il “soggetto” cui fanno appello i politici per giustificare le loro decisioni; è il “pensiero” dei partiti che affianca le loro azioni; è il “dovere” dei sindacati che mobilita le loro forze. Ma l’opinione pubblica è altro ancora.
È un principio democratico irrinunciabile che dal 1946 viene spesso proclamato pericolosamente. È come se qualcuno si fosse preso l’onere di dare un volto e un corpo al pensiero dei cittadini. Qualcuno che ha avuto la possibilità di farsene portavoce, senza che “Lei” potesse opporsi. Così, viene messa in scena un’opinione pubblica tutta da verificare.
Attraverso lo svelamento dei trucchi di una rappresentazione viziata dalle false garanzie offerte dalla democrazia e dalla scienza, in questo libro viene argutamente superato il concetto classico di opinione pubblica. Con l’espressione «opinione sociale», l’autrice offre dunque al vocabolario sociologico un concetto originale e appropriato per la comprensione del pensiero degli italiani.

Indice del volume

INTRODUZIONE

I UNO STRUMENTO PER DAR VOCE AGLI ITALIANI
1. L’opinione pubblica come rappresentazione; 2. Opinione sociale versus opinione pubblica; 3. Pragmatica dell’opinione sociale; 4. L’intervento della cultura di massa; 5. I mezzi di formazione; 6. I mezzi di rilevazione

II GLI ITALIANI AL VOTO DEL ‘46
1. I residui attivi del fascismo; 2. Il sostegno dei sondaggi e dei media (1943-1945; 3. Ideologie, strategie e consultazioni pre-elettorali; 4. La grande scelta: Monarchia o Repubblica?; 5. La nuova opinione pubblica dopo il regime; 6. Ma chi conosce la Costituzione?

III MAMMA AMERICA E LA RICOSTRUZIONE (1946-1947)
1. Perdite di guerra e risorse di pace; 2. Cosa prevede il Trattato di Pace e chi lo vuole?; 3. Il Piano Marshall oggi o l’indipendenza domani?; 4. Una ricostruzione a misura d’uomo; 5. Quale economia vogliono i lavoratori?

IV LA POLITICA COME LA VOGLIONO GLI ITALIANI (1948-1958)
1. Dove devono andare i comunisti?; 2. Di chi si fidano gli italiani?
3. Chi deve controllare le imprese?; 4. Come gira il vento dell’economia?; 5. Si fa l’Europa o si resta a casa?; 6. Chi truffa la “Legge Truffa”?; 7. Chi deve governare l’Italia?

V STEREOTIPI E OPINIONE SOCIALE
1. Gli italiani “indifferenti” o perché non sanno; 2. Le donne “conservatrici” o il filtro della femminilità; 3. I voti “venduti” o l’opinione di necessità; 4. I voti “regalati” o l’opinione di valore

Authors

Ferri, Mascia

Ph.D. History and Sociology, University of Pisa, she specializes in analysis of public opinion. Her research and teaching interests are in policymaking, mass media and applications of statistical methods. She is university lecturer and consultant of institutes for social research and polling.

Attached content

Upcoming events

2018-11-15

Networks and Innovation

Thu, 2018-11-15 - Sat, 2018-11-17